LINKS

po

ed

 

La Fondazione

Costituita nel 1998, grazie al lascito di Luisa Ambron Errera, la Fondazione ha lo scopo di attuare iniziative intese a promuovere e divulgare studi e ricerche nel campo della storia dell'arte, con particolare riferimento alla pittura e scultura italiana dell'Ottocento e Novecento, nonché all'apporto degli artisti ebrei e della cultura ebraica alle correnti pittoriche e artistiche italiane dell'Ottocento e Novecento... (segue)

templatemo.com

Bando di concorso per tre borse di studio

ambronLa Fondazione Ambron Castiglioni ha finanziato tre borse di Studio per la catalogazione e lo studio dei dipinti del XIX e XX secolo, appartenuti a Leone Ambron e donati alla Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti. Lo studio dovrà essere ampio ed articolato, con schede approfondite dal punto di vista tecnico, storico e critico, anche in previsione di una successiva pubblicazione. Per ulteriori informazioni sul numero delle schede richieste e sul metodo della catalogazione gli interessati possono contattare il comitato scientifico via email all’indirizzo comitatoscientifico@ambroncastiglioni.it

Attività Culturali

ambronDal 2002 la Fondazione Ambron Castiglioni ha iniziato un programma di attività culturali volte primariamente a valorizzare la figura di Leone Ambron e le opere da lui generosamente donate. Il 24 ottobre 2002 si è svolta a Palazzo Pitti una Giornata di Studi in onore di Leone Ambron, i cui atti, pubblicati in un volume (edizioni Polistampa, Firenze) sono stati presentati al pubblico nel 2004... (segue)


Quaderni della Fondazione Ambron Castiglioni

26 gennaio 2016 ore 17:00

ambronComunità Ebraica di Firenze, via Farini 10 Presentazione del primo Quaderno della Fondazione Ambron Castiglioni, Matite razziste. L’antisemitismo nell’illustrazione del periodo fascista, a cura di Giovanna Lambroni e Dora Liscia Bemporad, Edifir Edizioni.... (segue)


La stazione e le arti figurative

21 dicembre 2015 ore 15:00

Veltroni in visita alla mostraIntroducono Alberto Boralevi, Fondazione Ambron Castiglioni e Valentina Gensini, Museo Novecento, relazioni di Luciana Capasso, Patrizia Cappellini, Carlotta Castellani, Valentina Filice, Dora Liscia Bemporad, Giovanna Lambroni, Chiara Toti. A ottant’anni dall’inaugurazione della nuova stazione di Firenze i grandi pannelli di Ottone Rosai e Mario Romoli, oggi inglobati nelle sale di una nota libreria, il “fregio” in Galleria di Testa, contrappunto fotografico alle scene dipinte, l’Arno e la sua Valle di Italo Griselli, gli arazzi della Sala Reale e il ricchissimo corpus di arredi per il Fabbricato Viaggiatori e la Palazzina Reale testimoniano ancora oggi il clima fiorentino degli anni Trenta in cui il dibattito sull’architettura moderna si intrecciava con quello sulla pittura murale e sull’insegnamento delle arti applicate.. (segue)

 

templatemo.com

Consiglio d'amministrazione

La Fondazione è retta da un Consiglio d'Amministrazione presieduto da Alberto Boralevi e composto da... (segue)